Francesca Grassini

FRANCESCA GRASSINI was born in Pisa in 1980. She is an Archaeologist, specialized in the culture of pre-Roman Italy, Field Supervisor in the archaeological excavation of the Roman villa of Poggio del Molino and Charter Member of the cultural association Past in Progress.
Her First Degree is in Classics and she is currently finishing Archaeological School of Specialization at the University of Pisa, her thesis subject being the Etruscan archaic age in Pisa. She is just beginning Ph.D. research at the University of Roma, La Sapienza where her research is about the northern Etruscan hill forts during the archaic age.
Her primary research interests are fine table pottery and the study of settlement typologies in the Etruscan civilization.
In this area of research she has taken part in many archaeological digs in collaboration with the University of Pisa and Superintendence of Archaeological Heritage in Tuscany including: Volterra’s Etruscan acropolis temples, Populonia’s Etruscan industrial buildings, and the rural Etruscan villages of Montopoli, Palaia and Ponsacco. But her interests don’t stop at the pre-Roman period, because she has also conducted archaeological surveillance in well-known Roman archaeological sites, such as Massaciuccoli villa, and Medieval sites such as Pisa’s Piazza del Duomo. She has been in charge of the cataloging and managing of archaeological museum stores (Pisa and Massaciuccoli), has been responsible in the preparation and mounting of archaeological exhibits at the Municipal Archaeological Museums of Scarlino, Grosseto and Montopoli and Palaia, Pisa, and similarly for the important exhibition Gli Etruschi di Volterra.
The results of her research have been published in professional reviews, giving an interpretation of northern Etruria during the archaic age.

FRANCESCA GRASSINI è nata a Pisa nel 1980. È archeologa specializzata in cultura dell’Italia Preromana, responsabile di un’area di scavo presso la villa romana di Poggio del Molino e socio fondatore dell’Associazione Culturale Past in Progress.
Ha conseguito la Laurea magistrale in Lettere Classiche e sta per concludere la Scuola di Specializzazione in Archeologia Classica presso l’Università di Pisa, con una tesi riguardante l’età etrusco-arcaica a Pisa. Ha appena iniziato il Dottorato di Ricerca presso l’Università di Roma La Sapienza, con un progetto sulle fortezze d’altura in Etruria Settentrionale durante l’età arcaica.
Tra i suoi principali ambiti di ricerca vi sono lo studio della ceramica fine da mensa e le tipologie di insediamento della civiltà etrusca.
Nell’ambito di queste ricerche ha partecipato a molteplici campagne di scavo in collaborazione con l’Università di Pisa e la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana presso il santuario dell’acropoli di Volterra, gli edifici industriali di Populonia, i villaggi rurali di Montopoli, di Palaia e di Ponsacco. Ma i suoi interessi non si limitano al periodo preromano, poiché ha prestato la propria assistenza archeologica in noti siti archeologici del periodo romano, come la Villa di Massaciuccoli, e del periodo medievale, come in Piazza del Duomo a Pisa. Ha inoltre svolto incarichi di catalogazione e gestione di depositi museali (Pisa e Massaciuccoli), preso parte all’allestimento di piccole realtà museali (Antiquarium Comunale di Scarlino, Grosseto, e di Palaia, Pisa) ed all’allestimento della mostra “Gli Etruschi di Volterra”.
I risultati delle sue ricerche sono stati oggetto di pubblicazioni scientifiche, mirate all’interpretazione del comparto etrusco settentrionale nel periodo arcaico.

Comments are closed.